top of page
campana grande per home page_edited_edited.jpg

Corso Massaggio con Campane Tibetane

Roma 23, 29, 30 giugno e 14 luglio

Il mio percorso olistico inizia nel 1992 con lo studio dell'omeopatia classica a Londra. Da quel momento è iniziato un lungo viaggio di ricerca e passione per tutto quello che riguarda l'essere umano, la sua vera natura, la sua salute, la sua crescita, la sua evoluzione. Viaggio che mi ha portato ad imparare tante discipline e strumenti di aiuto tra i quali lo Shuichuan Zi Ran Qigong, EFT, altre tecniche di libertà emotiva, il Massaggio Sonoro, il Piano dell'Anima, STT e altre discipline che sono nate dal frutto della lunga esperienza.

campane tibetane uk.jpg

Il Massaggio con le Campane Tibetane ha innumerevoli benefici

  • Promuovono il benessere fisico ed emotivo.

  • Coadiuvano la meditazione

  • Permettono di raggiungere un profondo stato di relax e calma interiore

  • Aiutano ad alleviare i dolori articolari e muscolari.

  • Aiutano nella gestione dello stress.

  • Possono stimolare la circolazione sanguigna e linfatica, favorendo il recupero da lesioni e tensioni muscolari.

  • Le vibrazioni prodotte dalle campane possono aiutare a rilassare i muscoli dello stomaco e dell’intestino, alleviando così i sintomi associati a questi disturbi.

  • Le vibrazioni prodotte dal suono delle campane possono avere un effetto calmante sul sistema nervoso, aiutando a ridurre il dolore e la tensione nella testa.

  • Possono aiutare nei dolori associati alla sciatalgia.

  • Possono aiutare con il dolore in generale.

  • Miglioramento della qualità del sonno

Il  Percorso

Questo è un corso per insegnarti un vero e proprio massaggio con le campane tibetane, dove invece di usare le mani userai la vibrazione della campana tibetana e scoprirai la potenza della vibrazione sul corpo.

L'Universo è vibrazione come dimostrato dagli esperimenti di fisica quantistica e attraverso le vibrazioni del suono si possono produrre cambiamenti positivi per la salute e il benessere.  Con il corso ci si propone di sviluppare nello studente la sensibilità e la pratica necessaria all'applicazione del massaggio sonoro con le campane tibetane per il benessere fisico, emotivo, mentale e spirituale della persona.

 

Le campane tibetane sono particolarmente utili allo stimolo della circolazione sanguigna e linfatica e promuovono un benessere profondo nella persona che riceve le loro vibrazioni, sia a livello fisico che mentale/emotivo. Stimola e incoraggia la forza vitale della persona in modo evidente dopo il trattamento.

 

Questo corso si propone non solo di insegnare l'uso delle campane tibetane sul corpo e nel bagno sonoro, ma di farlo in modo da implementare le ultime scoperte di fisica quantistica per renderlo lo strumento quantico quale è. 

 

Il corso è esperienziale ed è aperto a tutti coloro che sono interessati ad essere di aiuto e ad espandere la propria consapevolezza e crescita personale.

 

Essendo il suono uno strumento di sviluppo della consapevolezza chi apprende sarà accompagnato nello sviluppo del proprio sentire attraverso il qigong spontaneo e varie metodologie oltre a ricevere le tecniche base necessarie per poter fare un buon trattamento.

Quindi il proposito di questo corso non è solo quello di insegnare la tecnica ma di trasferire quanto più valore dell'esperienza dell'insegnante allo studente, acquisita in quasi 30 anni di esperienza riguardo a questo particolare tipo di lavoro. Questo lo rende un corso unico nel suo genere.

Le campane tibetane si stanno facendo strada anche negli ospedali. Qui trovi uno dei tanti articoli a riguardo. 

Tra le cose che imparerai:

  • La teoria strettamente necessaria per il programma pratico. 

  • Quello che non ti dicono e la verità sulle campane tibetane.

  • Note e chakra.

  • Cosa succede al corpo quando viene massaggiato con le vibrazioni di una campana tibetana.

  • L'importanza dell'intenzione.

  • Risonanza.

  • Sviluppare il tuo sentire attraverso lo Shuichuan Zi Ran Qigong e altri metodi.

  • Come suonare una campana tibetana direttamente su ciascuna parte del corpo​​

  • Riequilibrio degli emisferi 

  • Pulizia dei Chakra

  • Il massaggio sonoro con una campana tibetana sulla parte anteriore del corpo.

  • Il massaggio sonoro con una campana tibetana sulla parte posteriore del corpo.

  • Cerimonia sonora con il Bagno Sonoro Quantico per accelerare la tua crescita in consapevolezza e l'attivazione dei tuoi doni e talenti.

  • Tecniche di potenziamento del trattamento.

Cosa dice chi ha partecipato:

Lucia.jpg

Dove?

Roma. Zona Acilia a 10 minuti a piedi dalla stazione di Casal Bernocchi in contesto privato.

Quando?

Il corso si articola in 4 giorni divisi come segue:

23, 29 30 giugno e 14 luglio dalle 9:30 alle 16:30 

Programma del 23 giugno:

1. Informazioni base sulle campane tibetane. Sarà speso solo il tempo strettamente    necessario sulla teoria perché questo corso vuole concentrarsi sulla pratica, il suono e l'acqua, il suono e il movimento etc. La teoria che vedremo sarà quella strettamente necessaria alla pratica.

2. Impariamo a sentire tramite il qigong spontaneo e altri metodi per potenziare il trattamento.  

3. Padroneggiare l'uso delle campane tibetane sul corpo mentre si gira il battente intorno alla sua circonferenza.

4. Equilibrio degli emisferi.

5. Cerimonia Bagno Sonoro Quantico.

6. Pulizia dei chakra

Programma 29 e 30 giugno

1. Condivisione

2. Esercizi di percezione

3. Massaggio completo sulla parte anteriore del corpo.

4. Massaggio completo sulla parte posteriore del corpo.

5. Tecniche particolari.

6. Massaggio con diapason sui punti di riflesso del viso

Programma del 14 luglio

1. Tecniche per potenziare il massaggio sonoro.

2. Intervalli

3. Pratica e revisione finale.

Le pause tra le date ti danno l'opportunità di esercitarti e di implementare le energie che vengono mosse con il qigong e la cerimonia di bagno sonoro per un'esperienza integra e piena che produce gli effetti che Lucia spiega nel suo video di testimonianza.

Chi può partecipare?

Chiunque abbia il desiderio di apprendere l'arte dell'aiuto attraverso le vibrazioni sonore.

Il corso è a numero chiuso. Massimo 4 partecipanti.  

Quanto è il contributo?

Il contributo per l'intero corso è di 444 euro. 

All'inizio del corso riceverai delle dispense con indicazioni base della pratica.

Alla fine del corso viene rilasciato un Attestato di Partecipazione a condizione che tu abbia partecipato interamente a tutte le giornate del corso senza eccezioni.

Cosa faccio se non ho una campana tibetana?

Puoi fare questo corso anche con una sola campana. Se ne hai già una o più di una portale al corso. Se invece non ne hai ci saranno campane tibetane al corso che puoi usare e volendo anche acquistare incluso il battente. Considera in ogni caso che avrai bisogno di esercitarti nelle pause tra le giornate del corso e quindi hai bisogno di una campana tua, almeno dopo la prima giornata. L'ultima giornata di revisione sarà anche per valutare se si è in grado di fare un trattamento in autonomia, quindi è consigliabile praticare nei giorni che intercorrono tra le date.

Per essere utile a questo tipo di massaggio sonoro la campana tibetana principale da usare sul corpo deve essere di almeno 15/18cm di diametro e avere una buona vibrazione quando usata sul corpo. 

Il massaggio che imparerai si fa principalmente con una sola campana tibetana e vedrai quanto si può fare con una sola campana. Vedrai anche come farlo con più di una campana ma puoi benissimo praticare con una sola campana all'inizio. 

Chi è l'insegnante - Nadia Menichetti

Sono sempre stata affascinata da tutto quello che riguarda il mondo olistico e la salute e il benessere dell'essere umano visto in una chiave completa e non come un insieme di parti. Ho sempre pensato che il benessere fisico, mentale, emotivo, spirituale siano interdipendenti e in definitiva la stessa cosa. Non si può intervenire su uno senza influire sugli altri perché sostanzialmente sono una cosa sola. Quindi per poter aiutare efficacemente una persona che è nel disagio si deve investigare l'intero aspetto e vedere cosa è fuori equilibrio.

Questa mia convinzione mi ha motivato ad iniziare gli studi di omeopatia classica nel 1992. Da quell'inizio non ho mai smesso di studiare, investigare, praticare e sperimentare prima di tutto su me stessa. 

Nel 1996 ho iniziato a praticare lo Shuichuan Zi Ran Qigong, una meditazione con movimento spontaneo di origine Taoista che mi ha aperto la strada ad una profonda consapevolezza e mi ha aiutata in tutte le discipline che ho imparato successivamente. In effetti uno dei trattamenti principali che uso è l'Attivazione Sonora, che produce un risveglio accelerato della propria consapevolezza e dei propri portali energetici e che non è altro che il qigong applicato all'aiuto della persona.

E' stato durante la pratica del qigong che ho avuto la prima ispirazione che mi ha portato all'uso delle campane come strumento di aiuto. Nel mio caso quindi non è stato la frequenza di un corso (l'ho fatto successivamente frequentando il Corso di Massaggio Sonoro Armonico di Albert Rabenstein) ma un'ispirazione profonda. 

DSC04419_edited_edited_edited.jpg
risveglio quantico campane di cristallo.jpg

"Avrai un compito perché lo hai chiesto, comincerai oggi"

Qualche anno fa ero nel mio appartamento quando ho sentito l'impulso di fermarmi e praticare qigong (lo Shuichuan Zi Ran Qigong). Nel farlo ho ricevuto un messaggio. Io li chiamo messaggi, potete chiamarli frasi che vengono in testa, ispirazioni, impressioni, sensazioni, quello che vi pare. Io li prendo come messaggi del mio se divino, quella parte di noi se vogliamo parlare di parti, che vede un po' più lontano della parte conscia (la cosa più naturale del mondo ma con la quale abbiamo perso il contatto tanto a volte da consideralo ridicolo).

Ve la racconto così come è successo, quello che ho ricevuto è "avrai un compito perché lo hai chiesto, comincerai oggi".

Ricevo sempre questi messaggi come un flusso di energia che fa parte del movimento che sto compiendo in quel momento. Non mi soffermo troppo su di essi e ho sempre lasciato un margine al dubbio.

 

All'epoca vendevo campane tibetane e campane di cristallo ma non le utilizzavo nelle discipline olistiche che invece pratico dagli anni 90. Nel pomeriggio una signora che conoscevo mi chiese di poter vedere delle campane. Quando ci siamo incontrate, nella gioia del momento, le ho proposto di ascoltare il suono di una campana di cristallo mentre utilizzavo i suoni acquisiti negli anni di pratica di qigong, come una sorta di meditazione. E' stata una bella esperienza che ha elevato molto la nostra energia.

La stessa sera ho ricordato il messaggio ricevuto "avrai un compito perché lo hai chiesto, comincerai oggi" e mi sono chiesta cosa avessi fatto quel giorno. L'unica cosa particolare che avevo fatto era la meditazione sonora con la campana dl cristallo e la voce.

 

Da quel giorno ho sentito un forte impulso di suonare le campane tibetane usando i suoni in uno stato di wu wei tipico dello Shuichuan Zi Ran Qigong, ossia il lasciare accadere senza attaccamento. Mi chiudevo in una stanzetta che avevo dedicato al benessere e suonavo usando la voce.

 

"prepara la struttura per la vita che verrà"

 

Nel tempo mi venne il desiderio di proporre un bagno sonoro con un gruppo di persone, come incontro di rilassamento e benessere. Una persona mi ha ospitato in casa sua con diversi partecipanti per il mio primo bagno sonoro.

Con mia grandissima sorpresa, il bagno sonoro non si era rivelato un semplice incontro di rilassamento ma era stata una vera e propria catapulta per un cambiamento molto importante della persona che mi aveva ospitato e un'esperienza importante per tutti i partecipanti. Sembrava quindi essere stato un vero incontro catartico finalizzato alla crescita interiore e all'espansione della consapevolezza.

 

La presi come un'esperienza singola. Al mio secondo incontro successe una cosa simile alla precedente. Cominciai quindi a vedere un denominatore comune. Questo bagno sonoro sembrava essere una scintilla, o una spinta a cambiamenti interiori evolutivi importanti, e conseguentemente esteriori, nella vita di chi partecipava ed era ovviamente pronto a quel cambiamento (nulla può mai succedere se non si è pronti).

Stavo diventando curiosa di capire, senza però attaccarmi a quella curiosità. E quando poniamo una domanda all'universo, possiamo stare certi che risponde.

 

Così durante un ennesimo incontro di bagno sonoro arrivò un altro messaggio "Prepara la struttura per la vita che verrà". Capii nel tempo che per 'struttura' si intendeva il nostro corpo e la nostra mente, insomma l'intero veicolo della nostra energia su questa terra. Dovevo preparare il mio corpo e la mia mente per un cambiamento importante (ho le mie teorie sul cambiamento che non trovano qui il posto giusto per essere espresse) per me stessa principalmente e per tutti coloro che vogliono condividere questo lavoro. 

Cosa vuol dire quindi preparare la struttura? Vuol dire risvegliare doni latenti che vanno oltre lo spazio tempo, la nostra divinità se vogliamo, l'essere creativo che siamo oltre la realtà tridimensionale. Vuol dire adattare la nostra frequenza al cambiamento di frequenza che sta avvenendo sul nostro pianeta. Se volete saperne di più vi rimando ad un articolo dove è spiegato molto meglio di quanto potrei fare io Clicca QUI.

"Farai da ponte, lavorerai con l'undicesimo raggio"

Di li a poco arrivarono altre informazioni: "farai da ponte, lavorerai con l'undicesimo raggio". Ora, io sono una persona molto semplice che segue il flusso dal cuore nel modo migliore che conosco e non sapevo cosa fosse questo undicesimo raggio e come facciamo tutti oggigiorno mi sono rivolta alla ricerca google e mi ritroverai a leggere una spiegazione dell'undicesimo raggio che vi traduco di seguito dall'inglese, la lingua originale della spiegazione. Tra l'altro rispecchiava esattamente cosa succedeva nel tempo alle persone che partecipavano regolarmente alle sessioni.

"L'undicesimo raggio riguarda il risveglio del tuo essere multidimensionale. Ci scuote per risvegliarci alla nostra realtà divina, perché noi siamo molto di più di quello che pensiamo di essere. Ci permette di aprire i nostri portali multidimensionali. E' un'energia dorata divina che si spiega dentro di te"

Ora purtroppo non ne ricordo la fonte, quando lo trovai scrissi il punto più saliente. Sarebbe in ogni caso una fonte che non soddisferebbe chi vive di sola mente. A me bastava il fatto che rispecchiasse in pieno ciò che vedevo succedere a chi partecipava regolarmente e i messaggi che avevo ricevuto.

Qui vi è la traduzione di un articolo dove vi è una spiegazione più dettagliata dell'undicesimo raggio.

 

The Eleventh Ray – Bridge to the New Awareness

L'undicesimo raggio: un ponte verso la nuova consapevolezza

Un ponte verso un nuovo orizzonte. L'undicesimo raggio è un ponte, un ponte verso una nuova consapevolezza, verso nuovi orizzonti. È il livello successivo per l'umanità e la Terra. Puoi immaginarlo come un'energia luminescente arancione - rosa. Una combinazione di Primo, Secondo e Quinto raggio, con naturalmente la luce bianca della fonte aggiunta. È molto speciale perché è la prossima era di vita per l'umanità e per la Terra.

Cos'è questa nuova consapevolezza? Quali sono questi nuovi orizzonti? Sta a tutti noi creare queste nuove forme di esperienza. Una volta che i nostri livelli energetici iniziano a salire e il livello di energia del pianeta aumenterà con noi, abbiamo l'opportunità di creare come non abbiamo mai sperimentato prima in questa dimensione. Qualsiasi descrizione che vorrei offrire ora sarebbe solo limitativa. I nuovi orizzonti non sono ancora in vista, ma sicuramente ci stiamo muovendo verso di loro.

Sei pronto a uscire dalla tua zona di comfort e dirigerti verso quelle che potrebbero sembrare acque inesplorate? Ti sto chiedendo di ricordare quanto sei veramente magnifico. Le ricompense di ricordare il tuo vero io valgono il disagio temporaneo che potresti provare a rilasciare le parti del tuo passato che, sebbene possano sembrare confortanti, possono anche trattenerti, impedendoti di ricordare la saggezza che hai dentro.

La funzione di un ponte è di trasportare una persona da dove é a dove vuole essere. Usa questo Undicesimo raggio come struccante. Usalo per rilasciare ciò che hai portato per così tanto tempo perché non ti servirà una volta arrivato dall'altra parte.

Quando lavori con questo Raggio, indirizzalo verso te stesso, verso un'area specifica o verso l'intera Terra e guardalo come una coltre di energia, assorbendo il punto in cui l'hai diretto. Nel suo stato ideale, è un'energia molto equilibrante e ti aiuterà a bilanciarti.

Come puoi aiutare le persone una volta che finisci il percorso?

Con il massaggio sonoro che imparerai puoi aiutare persone a recuperare la propria energia e benessere. Questo tipo di massaggio sonoro può aiutare a disintossicarsi, a stimolare la circolazione sanguigna e linfatica, ad alleviare i dolori articolari e muscolari. Il massaggio con le campane tibetane aiuta nel benessere psicofisico e di solito ci si sente molto energizzati dopo una sessione. La pulizia dei chakra attraverso la vibrazione che imparerai durante il corso è molto potente nell'aiutare il veicolo fisico. 

Stimola il riequilibrio dell'intero essere. 

campana di cristallo2.jpg

Cosa dice Sara

"Ho conosciuto Nadia durante un trattamento di gruppo con le campane tibetane e la sua magnifica voce, mi sono subito sentita in sintonia e ho frequentato il suo corso per imparare a mia volta ad utilizzarle. Il corso è stato molto preciso dal punto di vista tecnico e mi ha aiutato a sbloccare il mio "sentire" e la mia percezione delle mie capacità, che così ho potuto mettere a servizio delle altre persone. Oltre a questo Nadia è sempre presente quando ho dubbi o non mi sento sicura di me. Grazie davvero per tutto questo"

Sara, Genova

Questo corso ti permette non solo di fare un trattamento completo a tutti gli effetti ma attraverso i metodi di percezione e crescita, il qigong e la cerimonia di bagno sonoro quantico ti aiuta a fare un salto vibrazionale ed essere ancora più efficiente in quello che fai.

Per iscriversi è necessario versare una quota di 54 euro. Tale quota garantisce la prenotazione del tuo posto e non è rimborsabile salvo eccezioni. Questo permette a chi facilita di organizzarsi e garantire una formazione appropriata e il massimo rispetto per tutte le parti, poiché il corso è a numero chiuso per un massimo di 4 partecipanti. Al raggiungimento del numero massimo di partecipanti le iscrizioni vengono chiuse.

bottom of page